Assicurarsi che le mani rimangano pulite e libere da batteri e virus è una delle cose migliori che si possano fare per mantenere la salute di tutta la famiglia

Il Centro Controllo Malattie Infettive americana rassicura che il modo più efficace per ottenere questo risultato è di semplicemente lavare le mani con acqua e sapone. Inoltre il sapone antibatterico non è particolarmente consigliabile perché finora non è dimostrato di essere più efficace di quello classico usato da generazioni.

Ma parliamoci chiaro, alle volte usare acqua e sapone non è pratico, è inconveniente, e alle volte non è proprio possibile; è per questo che l’introduzione del gel disinfettante ha avuto un enorme successo. Negli ospedali questo gel è importantissimo per ridurre la trasmissione di malattie infettive, ma ci sono alcune ragioni importanti per cui ho scelto di non utilizzare disinfettanti chimici al di fuori di questo ambiente. Ne parlo anche nel post: Perché non usiamo disinfettanti chimici nella nostra casa

I principali ingredienti nei gel disinfettanti sono acqua e alcol, il resto è per conservare o per dare un profumo, un colore, o una consistenza più appetibile. Questi ingredienti aggiuntivi non sono ancora stati pienamente testati, ed alcuni sono addirittura stati dimostrati di essere interferenti endocrini (sostanze che alterano il sistema ormonale) e irritanti per la pelle.

Questo semplice gel fai da te utilizza gli stessi principi attivi di quelli comunemente comprati in negozio; ha la stessa efficacia antibatterica ma non contiene quegli altri ingredienti potenzialmente dannosi per il nostro corpo. In più ha un aroma gradevole che ci permette di godere un po aromaterapia anche nei momenti più caotici.

Gel disinfettante per le manigel naturally in italy

Ingredienti:

  • 80 ml acqua (o vedete sotto per sostituzione con l’aloe vera pura)
  • 160 ml alcol (sia quello denaturato sia l’alcool etilico 96%)
  • 1/4 di un cucchiaino di caffè (¼ teaspoon) di agar agar in polvere
  • Opzionale: 15 ml glicerina vegetale
  • Opzionale:  olio essenziale di tuo gradimento (io solitamente uso lavanda)

Preparazione:

Portare a ebollizione l’acqua e aggiungere la polvere di agar agar; questa polvere si scioglie solo a temperature alte quindi rassicurati di mischiarlo mentre l’acqua è bollente.  Una volta sciolti tutti i granelli, lascalo raffreddare per circa 5 minuti (se no si gelificherà troppo velocemente) e aggiungere l’alcol con gli oli essenziali. Trasferisci la miscela in un contenitore adatto a qualsiasi gel per le mani, e lascialo raffreddare completamente nel frigo almeno un ora per permetterlo di gelificare completamente. Dopodichè puoi tenerlo ovunque vuoi senza paura che scada (l’alcol è anche un ottimo conservante).  Io tengo una boccetta in ogni borsa per essere sicura di averlo quando serve.

Molti oli essenziali, come la lavanda e il timo, hanno ottime proprietà antibatteriche, ma qualsiasi sarà ottimo per aggiungere un tocco di fragranza naturale.

*L’alcol può avere un effetto seccante sulla pelle, quindi per aggiungere una proprietà idratante, la glicerina vegetale è un ‘ottima alternativa. Potresti anche sostituire tutta l’acqua e l’agar agar con il gel di aloe vera (quindi una miscela di aloe vera e alcol come base).  Trovo che questa alternativa sia più costosa ma al livello di consistenza e idratazione è ottima.

Aggiornamento del 155 Marzo: causa il coronavirus, questa pagina ultimamente riceve tante visite. Per ulteriori informazioni e dettagli sulla preparazione ed efficacia di un prodotto disinfettante, condivido qui la Guida alla produzione di disinfettanti per le mani creata dall’Organizzazione Mondiale della Salute (WHO)

Supporta questo blog

Ho personalmente usato e/o studiato ognuno dei prodotti riportati qui sopra. Se fate acquisti tramite questo link, non vi sara' addebitata nessuna spesa aggiuntiva, ma mi permetterà di ricevere una piccola percentuale sulla vendita per continuare a gestire questo bl