magnesium oil naturally in italyVi siete mai chiesti perché vi sentite così bene dopo una nuotata in mare o un lungo bagno in una vasca con sali minerali? Quella sensazione di benessere deriva in gran parte dall’assorbimento di magnesio tramite la vostra pelle e fortunatamente esiste una semplice ricetta per ricreare questa sensazione quando volete. Ma prima di condividerla vorrei condividere l’importanza del magnesio per la vostra salute, i suoi benefici, e suggerimenti per come consumarne di più.

Perché il magnesio è importante

Il magnesio è uno dei minerali più abbondanti nel nostro corpo ed è essenziale per il suo sano funzionamento. E’ spesso riconosciuto come un elettrolita proprio perché è necessario per gestire le attività elettriche che per esempio regolano il battito del cuore, rafforzano il sistema nervoso (incluso il cervello), e migliorano la capacità muscolare.  Non è quindi una coincidenza che la carenza di questo minerale può contribuire ad aritmie cardiache, mal di testa, disturbi del sonno e affaticamento muscolare oltre che alla salute dell’intestino e delle ossa.

Il problema è che molte persone sono carenti di magnesio

In passato c’erano quantità di magnesio abbondanti nelle piante di cui ci si nutriva, ma le tecniche di agricoltura moderna purtroppo hanno impoverito il terreno di questo minerale importante, ed è per quello che anche se abbiamo un alimentazione sana (incluso qualsiasi ortaggio bio) le quantità che assumiamo dalle piante sono molto ridotte rispetto a quelle ottimali.  Inoltre, il corpo fa fatica a mantenere le scorte di magnesio quando si consuma tanto caffè, alcol, e zuccheri perchè serve proprio questo minerale per metabolizzarli. Lo stesso vale per farmaci comuni, come le pillole anticoncezionali, antiipertensivi, ed alcuni antibiotici che similmente riducono le scorte di magnesio nel corpo.

Come sapere se sei carente di magnesio e come consumarne di piùmagnesium oil

Prima di tutto è importante sapere che la maggior parte del magnesio nel corpo è conservato nelle ossa e negli organi, quindi un semplice esame del sangue (anche se spesso praticato) non è affidabile perchè analizza un campione da un’area (il sangue nelle vene) dove solitamente il magnesio è in quantità molto ridotte.  La verità è che non c’è un test comune che può fare una valutazione accurata; la condizione viene sospettata in base a sintomi come frequenti mal di testa, ansia frequente, disturbo del sonno, dolori muscolari, stanchezza generale, palpitazioni, e digestione lenta/costipazione.

Anche se ho scritto sopra che è difficile ottenere livelli di magnesio ottimali con solo una dieta sana, è importante integrare una varietà di fonti per incrementare i livelli nel corpo:

  • Una dieta ricca di ortaggi verdi scuri come gli spinaci, le verze, e le alghe oltre che ad avocado, legumi, noci, semi.
  • Integratori possono essere utili, ma come qualsiasi altro integratore può essere difficile sceglierne uno perché ci sono varie composizioni e dosi consigliate dato che il magnesio deve essere legato (mischiato) ad un’altra sostanza per essere assorbita nell’intestino.  Il mio consiglio è di farvi consigliare in erboristeria/farmacia sulla scelta e cominciare con una dose minore a quella indicata. Incrementate la dose ogni giorno fino a raggiungere quella indicata; questo vi permetterà di notare qualsiasi effetto positivo/negativo e capire il dosaggio migliore per voi.  
  • Magnesio topico: il mio metodo preferito.  Alcune persone non tollerano bene gli integratori, specialmente quelle che soffrono di irregolarità o problemi intestinali.  In questo caso il magnesio topico è un’ottima soluzione perché permette al corpo di assorbire il minerale evitando il tratto digerente. La maggior parte degli studi scientifici supportano questo metodo di assorbito anche se, in piena trasparenza, ci sono alcuni (pochi) studi inconcludenti sull’argomento.  Personalmente noto benefici quando lo uso, ma sta ognuno di noi di provare e notarne l’effetto.

Se sono riuscita a convincervi, o almeno incuriosirvi sull’olio di magnesio, ecco la ricetta:

Ricetta:

Preparazione:

Versate l’acqua e i fiocchi di magnesio in una bottiglietta a spray, avvitate il tappo, e scuotete finchè tutti i granuli si siano sciolti. Finished.

Per capire perchè si chiama “olio” di magnesio, spurzzatene un po sul corpo e spalmandolo con le mani noterete che magicamente la miscela ha una consistenza oleosa al tatto.

Modo d’uso

Spruzzate/spalmate l’olio sul corpo la mattina per darvi una sensazione di benessere per affrontare la giornata, la sera per aiutarvi a dormire, o in qualsiasi momento del giorno per aiutarvii a rilassare.

Suggerimenti per l’uso dell’olio di magnesio

  • Alcune persone potrebbero percepire una sensazione di lieve prurito le prime volte sulle zone dove è stato applicato l’olio perchè effettivamente è una miscela di un sale minerale in acqua, e come qualsiasi altro sale potrebbe dare fastidio specialmente dove ci sono delle lesioni cutanee o pelle particolarmente secca o sensibile.  E’ possibile diluire l’olio con 60 ml (50%) di acqua in più o aggiungere un olio idratante come questo alla pelle appena si sia asciugato l’olio di magnesio.
  • Se non riuscite a ottenere i fiocchi di cloruro di magnesio è possibile utilizzare i sali di Epsom (magnesio solfato) spesso trovati in farmacia, anche se questo tipo di magnesio  è assorbito in quantità minori e potrebbe dare più irritazione cutanea in confronto al cloruro di magnesio. La ricetta rimane uguale; si sostituisce soltanto un sale per un altro.
  • Una percentuale statisticamente molto piccola di persone ottengono l’effetto opposto di quello previsto, ovvero l’olio di magnesio (o anche l’integratore) non aiutano a rilassare e prendere sonno.  Se siete una di queste persone noterete che non vi sentirete più rilassati, anzi forse noterete che avrete una tolleranza di stress ridotta rispetto al solito. In questi rari casi ovviamente non è consigliato di continuare a prendere magnesio ma invece chiedere suggerimenti alternativi al vostro medico di fiducia.

Infine, da medico ci tengo a sottolineare che nessuno di questi suggerimenti sostituisce una conversazione con il vostro medico, specialmente se avete problemi di salute.  Personalmente però trovo che da quando uso questo olio noto un netto miglioramento nella mia capacità di prendere sonno e nel mio generale senso di benessere.

Per un altro post dedicato a semplici pratiche per migliorare il senso di benessere, potete leggere l’articolo sui fantastici benefici del body brushing.

Supporta questo blog

Ho personalmente usato e/o studiato ognuno dei prodotti riportati qui sopra. Se fate acquisti tramite questo link, non vi sara' addebitata nessuna spesa aggiuntiva, ma mi permetterà di ricevere una piccola percentuale sulla vendita per continuare a gestire questo bl