SPRAY ANTI INSETTI - Naturally in ItalyCon l’arrivo dell’estate fare i picnic nei parchi o godersi giornate di sole all’aperto con degli amici diventa un vero piacere, ma in questo periodo puntualmente tornano anche le zanzare, quelle fastidiose e snervanti sanguisughe!  Spesso ricorriamo allo spray anti zanzare per difenderci contro di loro, ma ci sono dei motivi importanti per cui vale la pena riflettere prima di spalmarvelo su tutto il corpo ogni volta. La cosa positiva è che per la maggior parte delle situazioni è possibile utilizzare uno spray naturale fai da te che oltre ad avere un profumo fresco e gradevole, nutre la pelle mentre ve la protegge!

Perché usare lo spray anti insetti fai da te

La risposta breve è che quelli comunemente venduti in negozio sono pieni di sostanze chimiche sintetiche che sono dimostrate di avere effetti negativi sulla salute.

Il più comune e noto di questi è il N,N-dietil-m-toluamide, ovvero il “DEET”, è stato scoperto poco prima della seconda guerra mondiale ed ha ottenuto grande popolarità nella sua efficacia nel proteggere i soldati dagli insetti mentre combattevano in zone infestate di zanzare che portano malattie.  Ma se siete fortunati di abitare in una zona dove le zanzare non sono portatrici di malattie gravi, anche l’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente suggerisce di non usare frequentemente prodotti che contengono questa sostanza.

Il Pesticide Information Project guidato da alcune delle migliori università Statunitense ha concluso che il Deet è velocemente assorbito dalla pelle e viene distribuito agli organi, inclusi il cervello e il sistema nervoso.  Hanno anche effettuato studi su mammiferi (come noi!) dimostrando che questa sostanza ha effetti neurotossici, ovvero causa malfunzionamenti neurologici e comportamentali. Gli studi inoltre dimostrano che il Deet ha un effetto molto più significativo sui neonati e bambini, causando problemi neuromotori irreversibili con esposizioni prolungate.

Allora perché rischiare di esporre il nostro corpo, e quello dei nostri più cari, a sostanze chimiche simili quando ci sono alternative naturali che non solo funzionano, ma che fanno bene alla nostra pelle e che sono semplicissimi da fare?!

Gli oli essenziali migliori per la protezione dalle zanzare

Le zanzare e altri insetti fastidiosi generalmente odiano l’odore della citronella, il geranio, la lavanda, il limone, l’eucaliptolo, la menta, il rosmarino, il timo, a alcuni altri.  Qualsiasi combinazione di questi in una proporzione di 20 gocce per ogni 30 ml di base liquida.

Sotto quindi vi condivido la mia miscela preferita efficace anche per quelli che sono calamite esasperate (come me) di zanzare, e ho scelto  gli ingredienti non solo per la loro efficacia, ma anche per le loro proprietà nutritive per la pelle

RicettaBug Spray - Naturally in Italy


Preparazione

Mettete tutti gli ingredienti in un flaconcino a spray fine spray e dategli una bella shakerata.

Suggerimenti sull’uso

  • Siccome è fatto di ingredienti naturali, richiede un’applicazione più frequente rispetto a quello chimico.  In linea di massima va riapplicato ogni ora per rimanere efficace. La sostituzione di una base acquosa come un toner con una base oleosa aiuta a prolungare l’effetto protettivo, ricordatevi però che alcuni oli possono aumentare il rischio di scottature da sole.  In questi casi il mio olio preferito è quello di jojoba (che tecnicamente è una cera liquida) e in questo articolo parlo dei suoi ottimi benefici per la pelle.
  • Consiglio di non applicare oli essenziali (e specialmente prodotti chimici come il Deet) direttamente sulla pelle di bambini sotto l’età di tre anni. Invece è consigliato spruzzare oggetti, pareti, o tessuti nelle loro vicinanze (non a portata della loro bocca) per allontanare gli insetti.
  • Ricordatevi di scuotere il flacone prima di ogni applicazione; gli oli essenziali si separano quando si riposano.
  • Se possibile, conservate lo spray in un luogo fresco o scuro (anche una bottiglietta scura aiuta), e dovrebbe almeno durare circa 3-4 mesi o finchè gli oli mantengono il loro profumo.

Come questo spray nutre la pelleBug Spray - Naturally in Italy

Anche se abbiamo deciso di definire questa miscela come uno spray anti insetti, è in effetti un ottimo prodotto per nutrire e guarire la pelle.  Ecco perché:

  • Toner all’amamelide Spesso riconosciuto per le sue proprietà astringenti che migliorano la qualità della pelle, riducono l’apparenza di acne, e danno sollievo alla pelle infiammata, può essere utilizzato come toner naturale o per una pulizia delicata.  La lista dei suoi benefici è lunga, ma mi limiterò a dire che è un fantastico dono dalla natura di cui tutti ne potrebbero beneficiare.
  • Citronella Ha proprietà antifungine e antisettiche che proteggono la pelle e ne migliorano la qualità. La citronella è anche un ottimo antinfiammatorio naturale che da sollievo ai piccoli eritemi cutanei.Il suo profumo è anche spesso utilizzato in aromaterapia per promuovere il rilassamento, ridurre lo stress, e facilitare il sonno.
  • Geranio Questo olio viene utilizzato sin dai tempi antichi per curare l’acne e guarire la pelle infiammata.  Oggi è riconosciuto anche per la sua capacità di promuovere la circolazione del sangue, assistere nella guarigione delle ferite, e ridurre lo stress quando utilizzato in aromaterapia.
  • Lavanda Uno degli oli essenziali più gettonati, ha proprietà antisettiche, antifungine, antinfiammatorie, e assiste nella guarigione delle lesioni cutanee (infatti lo uso sempre su piccole scottature ed è fantastico).  Il suo profumo è sia energizzante che calmante, e quindi adatto per qualsiasi occasione.

Come abbiamo visto sopra, questo spray alla fine ha molti usi: è perfetto per tenere via le zanzare, nutrire e migliorare la qualità della pelle, e profumare la pelle di un fresco aroma estivo e floreale.  Provatelo anche voi e vedrete che ve ne innamorerete 🙂

Supporta questo blog

Ho personalmente usato e/o studiato ognuno dei prodotti riportati qui sopra. Se fate acquisti tramite questo link, non vi sara' addebitata nessuna spesa aggiuntiva, ma mi permetterà di ricevere una piccola percentuale sulla vendita per continuare a gestire questo bl